La Nostra Rivista 

 

Rivista Proeis numero 1

 

 

Scaricala Gratuitamente!

Il Consumo di Alcolici fra i Giovani Sardi

Il progetto consiste nello studio e nell’analisi dell’abuso di alcol, al fine di generare una più approfondita conoscenza di un fenomeno che mina il benessere e la salute della popolazione residente in Sardegna, con particolare riferimento alle nuove generazioni, anche grazie al coinvolgimento di soggetti pubblici e privati.

Il principale obiettivo che il progetto si pone è quello di costruire un network di studio e comunicazione che sia in grado di fornire agli interlocutori della società civile ed istituzionali indicazioni utili e strategie di intervento contro il fenomeno dell’alcolismo giovanile, in particolare quello femminile. Contemporaneamente ci si pone l’obiettivo di avviare una serie di azioni di sensibilizzazione e informazione sul fenomeno capaci di promuovere meccanismi di scambio fra esperti afferenti a diversi ambiti scientifici e disciplinari, l’opinione pubblica e gli operatori della società civile.

Nello specifico, quindi, la mission del Progetto può essere suddivisa in due macro obiettivi:

- Favorire una più approfondita conoscenza di un fenomeno di decisiva importanza per il benessere e la salute della popolazione residente in Sardegna, con particolare riferimento alle nuove generazioni e alle giovani donne, che rappresentano l’elemento chiave per la crescita e lo sviluppo di una comunità sana e produttiva;

- Sviluppare l’interesse, la creazione e lo scambio di idee ed esperienze, coinvolgendo una pluralità di soggetti pubblici e privati, e incentivandoli ad avviare reti di comunicazione e collaborazione che favoriscano la produzione politiche attive e proposte di intervento per affrontare il problema.

Per realizzare tali obiettivi è stato creato un gruppo di lavoro composto dai seguenti partner, che contribuiranno attivamente alla realizzazione delle varie attività progettuali:

- Dipartimento di sanità pubblica, medicina clinica e molecolare  dell'Università di Cagliari

- Centro per il trattamento dei disturbi psichiatrici alcol-correlati ACLI Sardegna

- Istituti scolastici superiori aderenti localizzati sul territorio regionale

- Comune di Quartu Sant’Elena (patrocinio gratuito)
 

Per raggiungere gli obiettivi prefissati state realizzate le seguenti attività:

1. Analisi approfondita della bibliografia scientifica internazionale e dei dati di contesto

2. Indagine diretta attraverso la costruzione di un questionario rivolto ai giovani e attività di rilevazione sul campo

3. Elaborazione, analisi e commento dei risultati con il contributo degli esperti del settore

4. Redazione e pubblicazione di un Rapporto di Ricerca completo

5. Attività di formazione e sensibilizzazione dei giovani e dell'opinione pubblica in generale attraverso eventi, seminari e workshop sul territorio

6. Sviluppo di un network multidisciplinare di ricerca e studio del fenomeno

 

I diretti destinatari delle attività progettuali possono essere suddivisi in tre categorie:

a) Giovani, adolescenti, genitori e insegnanti, con l’obiettivo di renderli più informati sui rischi per la salute connessi all’abuso di alcol, in modo che sappiano riconoscerne i sintomi e prendano coscienza del problema dell’alcolismo giovanile in quanto fattore negativo per lo sviluppo personale oltre che per quello demografico, sociale ed economico della Sardegna;

b) Interlocutori istituzionali, ovvero gli amministratori regionali e locali, i docenti e i ricercatori universitari e non universitari, i responsabili di strutture scolastiche e ospedaliere ecc. che sappiano trarre dai risultati della ricerca, spunti di riflessione e linee guida per orientare il proprio lavoro verso una sempre maggiore attenzione e comprensione del fenomeno dell’alcolismo giovanile e dei problemi sociali e sanitari ad esso collegati;

c) Organizzazioni della società civile, quali associazioni no-profit e cooperative sociali, impegnate nella lotta all’alcolismo su diversi fronti, che siano capaci di recepire e trasmettere le indicazioni offerte dalle varie attività progettuali, cooperando alla loro realizzazione e veicolando lo scambio di informazioni, idee e nuovi progetti.

In definitiva, dunque, il beneficiario effettivo del progetto è l’intera comunità locale nella più ampia accezione del termine: dalla comunità politica e istituzionale, alla società civile in senso lato (reti associative e cittadini), che potrà trarne benefici, in termini di conoscenza e programmazione, sia nel breve che nel lungo periodo.

 

I risultati e gli impatti previsti sul territorio, possono essere riassunti, infine, come segue:

  • Produzione di conoscenza e sviluppo di una rete sociale in grado di generare interesse sul fenomeno dell’abuso di alcol, spesso sottovalutato dalla collettività, che incide negativamente sullo sviluppo socio-demografico e quindi anche economico dell’Isola (breve periodo); 

  • Interiorizzazione del problema da parte della società e sviluppo di una programmazione politica e istituzionale efficiente nella promozione di azioni positive ed efficaci nell’ambito della lotta all’alcolismo e nel trattamento dei problemi socio-sanitari ad esso connessi (lungo periodo).
  •  Sviluppo di un sistema di conoscenza e diffusione innovativo e tecnologicamente avanzato, che permetta di sfruttare a pieno le potenzialità offerte dalla rete internet senza trascurare l’importanza delle reti locali e del contatto con il territorio;

  • Generazione di un capitale sociale attivo e propositivo nell’affrontare problematiche sociali come quella oggetto di studio grazie alla produzione di informazioni e conoscenze utili in fase di prevenzione e di intervento sociosanitario e per la formulazione di azioni e politiche che incidano in modo efficace sulle cause del fenomeno, riducendone quindi la diffusione e gli effetti.



I
progetto è sostenuto dalla Fondazione Banco di Sardegna, tramite la concessione di un contributo a sostegno delle attività di pubblicazione dei risultati della ricerca e degli eventi di sensibilizzazione e divulgazione sul territorio.

  


EVENTI

EVENTI DI  INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE SUL TERRITORIO
Nel mese di maggio sono stati realizzati una serie di incontri ed eventi di sensibilizzazione
che hanno coinvolto le scuole aderenti, i ricercatori e i partner scientifici del progetto:

16 Maggio 2015 ore   9.30  -   Liceo Artistico Statale, via Turati Quartu Sant'Elena
21 Maggio 2015 ore 11.30  -   Ist. Tecnico per Geometri "O.Bacaredda", via Grandi Cagllari
22 Maggio 2015 ore 10.15  -   IIS. Nautico "Buccari-Marconi", viale Colombo Cagliari
27 Maggio 2015 ore 11.30  -   Ist. Tecnico Commerciale "Da Vinci-Besta", via Ciusa Cagliari


EVENTO FINALE:

Mercoledì 17 Giugno 2015 ore 17.00
Sala Conferenze Biblioteca Ragazzi via Dante n.68 Quartu Sant'Elena
All'evento parteciperano tutti i partner di progetto, Enti Pubblici, Istituti di ricerca e altri soggetti interessati.
Durante l'evento verrano distribuite alcune copie omaggio del Rapporto di Ricerca.

Scarica qui la Locandina con il programma completo dell'Evento finale.

Scarica il Comunicato stampa con la sintesi degli interventi.


DOWNLOAD

Slides di Presentazione dei Risultati



Rapporto di Ricerca Completo 

 

- Prossima pubblicazione: 

Dati e risultati OpenData [IODL2.0]



 


Per ulteriori informazioni o assistenza Contattaci



-->