La Nostra Rivista 

 

Rivista Proeis numero 1

 

 

Scaricala Gratuitamente!

Il turismo in Sardegna: un’analisi del sistema turistico di Villasimius

Il settore del turismo costituisce una grande potenzialità per la Sardegna in quanto il territorio è dotato di un patrimonio naturale, culturale e enogastronomico di grande rilevanza. Tuttavia il sistema dell’accoglienza è ancora “giovane” e soffre, soprattutto in alcune zone, degli svantaggi legati ad una scarsa valorizzazione delle risorse ambientali.

Turismo ambientale sostenibile. I vantaggi del marchio Ecolabel per strutture ricettive

In questo momento storico, in cui si registra il peso dei danni irreversibili provocati dall’alterazione dell’equilibrio climatico e, si rafforza la convinzione sulle conseguenze nel nostro modo di vivere, di costruire e di muoversi è necessaria una seria rivoluzione culturale, professionale e tecnologica.

Comunicare la cultura degli open data: un esempio di storytelling audiovisivo

Nel maggio scorso l’associazione TrentoRise, in collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento, ha promosso il contest Trentino Open Data Challenge, con il duplice obiettivo di diffondere la cultura degli open data e valorizzare il patrimonio di dati aperti del Trentino. Quella che vi raccontiamo è l’esperienza che ha portato alla realizzazione de “La favola degli open data”, il video vincitore della sezione storytelling. La “Favola” è stata scritta, recitata, ripresa e montata da Funny Data Crew, un collettivo che coinvolge esperti di ricerca socio-economica, una videomaker, una scenografa, una biologa e una bambina.

Sistemi locali tra tradizione ed innovazione: un esempio di valorizzazione di filiere produttive

Viviamo in un mondo caratterizzato da una sempre maggiore interconnessione, in cui la compressione spazio-temporale rende ogni luogo raggiungibile e apre anche i mercati più lontani  a competitori internazionali. Un contesto tale, globalizzato, minaccia le identità locali, sempre più vulnerabili, ed i sistemi produttivi tradizionali, che rischiano di soccombere. Emerge la necessità di elaborare soluzioni alternative per uno sviluppo sostenibile e capace di valorizzare e rivitalizzare il prezioso patrimonio di cultura, tradizioni e mestieri insito nei sistemi locali.

L’approccio Social Innovation nella strategia e nella programmazione comunitaria: focus su Horizon 2020

Con il 2015 il nuovo ciclo di programmazione comunitaria entra nel vivo. La programmazione comunitaria è organizzata in cicli di 7 anni; l’attuale periodo di programmazione copre il settennio 2014-2020. Se il 2014 è stato l’anno della programmazione, dedicata alla stesura dei programmi operativi ed alla loro validazione da parte delle istituzioni comunitarie, il 2015 sarà l’anno in cui tutti i programmi, anche quelli gestiti a livello di Stati Membri, pubblicheranno i primi avvisi e bandi. La nuova programmazione sarà anche quella in cui, tra le tante novità, la Social Innovation acquisirà più spazio e interessante opportunità di finanziamento.

-->